A poco più di una settimana dalla loro unione civile Andrea Luzi e Francesco Pau sono stati ricevuti a Palazzo Madama dalla senatrice Monica Cirinnà e dal senatore Sergio Lo Giudice. Un attestato di affetto nei riguardi della coppia che, al termine della celebrazione del rito a Palazzo dei Capitani in Ascoli Piceno, era stata offesa da un 50enne sulla piazza antistante. Trattamento riservato anche al locale capogruppo Pd Francesco Ameli, che oggi ha accompagnato Andrea e Francesco a Roma.

Visibilmente emozionati, i due “mariti”, come sono stati chiamati affettuosamente da Monica Cirinnà, si sono prima intrattenuti con Silvana Amati, Camilla Fabbri e Francesco Verducci, senatori dem eletti nella Regione Marche.

Quindi hanno avuto un breve incontro privato in Sala Maccari con la stessa Monica Cirinnà, che ha ribadito quanto l’amora vinca su ogni contrarietà e quanto coppie come la loro costituiscano davvero la parte migliore del Paese. Non senza aggiungere che restano ancora tante battaglie da combattere per il pieno riconoscimento dei diritti delle persone Lgbti: dall’adozione al matrimonio egualitario.

Prima di essere ammessa nella Tribuna Ospiti dell’Aula del Senato, la coppia ha fatto dono alla senatrice d’un artistico quadro realizzato da Francesco.

Guarda la GALLERY

 

e-max.it: your social media marketing partner

Featured Video