Al via il crowdfunding per "Nido Bianco 2.0": il progetto di Giacomo Alvino per narrare in scena la vita senza filtri

Rate this item
(0 votes)

Giacomo Alvino, stilista e autore, ha 46 anni e dalla nascita convive con un grave disabilità. Il suo desiderio di "Bellezza" è stato però sempre più forte delle sue difficoltà: Giacomo ha lavorato, infatti, per 13 anni nell’ambito della moda, raggiungendo traguardi importanti e vestendo personaggi di rilievo del mondo dello spettacolo. 

Il teatro è stato fondamentale nella sua formazione artistica e umana e l'ha vissuto intensamente anche in virtù delle amicizie strette nell’ambiente in cui è cresciuto e ha lavorato. 

Quattro anni fa Giacomo ha sentito il bisogno di scrivere NidoBianco2.0, un testo teatrale che narra la difficoltà di vivere serenamente la propria bisessualità a causa dei condizionamenti familiari e della fragilità del protagonista. Fabio, attratto dalla "normalità", fa un percorso evolutivo che attraversa varie fasi scoprendo un reale rapporto con "l’altro" e con se stesso.

Per consentire la realizzazione di questo progetto, è online da qualche giorno un crowdfunding sul sito di Produzioni dal BassoIl budget sarà totalmente utilizzato per la concreta realizzazione della performance ideata da Giacomo Alvino.

Lo stesso Giacomo, contattato da Gaynews, ci spiega perché è importante partecipare a questo crowdfunding: “NidoBianco2.0 metterebbe in scena il quotidiano che talora non mostriamo neanche a noi stessi. Abbiamo paura di vivere realmente. Sto cercando di vivere senza filtri: ci sono riuscito in NidoBianco2.0.”

Guarda il VIDEO

e-max.it: your social media marketing partner

Media

happyPrince2

Featured Video