Regista, sceneggiatrice, fotografa, studiosa di storia lesbica ma innanzitutto donna. Donna dalla straordinaria umanità e cultura eclettica, al cui entusiasmo inventivo si deve il Some Prefer Cake – Bologna Lesbian Film Festival. Luki Massa era tutto questo e molto più di questo.

A un anno dalla scomparsa, avvenuta lo stesso giorno di quella d’un’altra figura di spicco del movimento Lgbti quale Marcella Di Folco, era perciò doveroso che le fosse dedicata la IX edizione del  festival internazionale di cinema lesbico. Sotto la direzione artistica di Marta Bencich la kermesse cinematografica si svolgerà a Bologna dal 21 al 24 settembre presso il Nuovo Cinema Nosadella (Via dello Scalo 21, Via Lodovico Berti 2/7).  

Tanti i titoli in cartellone ripartiti in cinque sezioni:

1) Lungometraggi narrativi: The Misandrists (Germania, 91’), A Date for Mad Mary (Irlanda 82’), Women Who Kill (Usa, 93’), Awol (Usa, 85’), The Book of Gabrielle (Uk, 80’).

2) Documentari: Chavela (Usa, 90’), Donna Haraway: Story Telling for Earthly Survival (Francia – Belgio, 81’), Jewel’s Catch One (Usa, 85’), The F Word (Usa, 60’), Lina Mangiacapre artista del femminismo (Italia, 45’), Man for a Day (Germania, 96’).

3) Corti: BobbyAnna (Usa, 20’), Pussy (Polonia, 8’), Era ieri (Italia 15’), De Amores Libres (Argentina, 1’,57’’), Chromosome Sweetheart (Giappone, 5’), Open Recess (Usa, 2’,56’’), Carole Support Groupe (Usa, 7’,50’’), Etages (Germania, 14’), Blind Sex (Francia, 31’, 26’’).

4) Serie web: 10percento (Italia, 27’53’’), Wonders Wander (Spagna, 62’), Guapa (Itali, 4’43’’).

5) Sperimentali: The Ladies Almanack (Usa, 87’),.

Sabato 23, infine, un particolare omaggio a Luki con una tavola rotonda di ricordo politico, la proiezione dei suoi corti, letture di poesie e musica dal vivo.  

e-max.it: your social media marketing partner

Featured Video