I rugbisti della Nazionale francese giocheranno con lacci rainbow alle scarpe: gesto di solidarietà a Gareth Thomas, aggredito da un branco

Rate this item
(1 Vote)

Il 24 novembre i giocatori della Nazionale francese di rugby utilizzeranno, nel corso della partita contro le Fiji, lacci arcobaleno per scarpe da gioco .

Il gesto, come spiegato dal vicepresidente della Federazione rugbistica francese Serge Simon, vuole essere un attestato di solidarietà e affetto all’ex campione britannico Gareth Thomas.

«Tutto il rugby francese è con te – ha twittato Simon – per l'aggressione omofoba di cui sei stato vittima». 

Il 44enne ex capitano della Nazionale di rugby del Galles con 100 presenze in maglia biancorossa (che, fra l’altro, ha giocato dal 2004 al 2007 in Francia per lo Stade Toulousain, aiutandolo a diventare campione europeo nel 2005) è stato infatti aggredito nel centro di Cardiff, nella notte tra venerdì scorso e sabato, da un branco d’omofobi.

A denunciarlo su Twitter è stato lo stesso Thomas, che fece coming out nel 2009 quando ancora giocava. In un video, dove appare con il volto segnato dai colpi ricevuti, Thomas racconta di essere stato «vittima nella mia stessa città di un crimine di natura omofoba, per via della mia sessualità. Alcuni dei miei aggressori avevano il chiaro intento di ferirmi. Ma sfortunatamente per loro erano di più quelli che hanno voluto aiutarmi».

L'intervento della polizia è stato tempestivo ed è già stato arrestato un 16enne, che ha ammesso d’aver aggredito l'ex rugbista.

e-max.it: your social media marketing partner

happyPrince2

Featured Video