Cressida Dick, prima donna e lesbica dichiarata a capo di Scotland Yard, si racconta alla Bbc: «Con me abbattuti pregiudizi nella polizia»

Rate this item
(0 votes)

«Ho capito che il fatto di essere considerata un po’ diversa sotto alcuni aspetti ha spinto, in alcune occasioni, soggetti giovani a pensare: Posso avere una possibilità oppure Potrei provarci. Mi sento diverso ma potrei provarci».

A parlare così in riferimento a persone Lgbti, che si sentono incoraggiate a fare richiesta per essere reclutate nelle file della polizia britannica, Cressida Dick, prima donna e prima lesbica dichiarata alla guida di Scotland Yard, nel corso del programma d’intrattenimento Desert Island Discs andato in onda, stamattina alle 11:15, su BBC Radio 4.

A capo della Metropolitan Police di Londra dal 10 aprile 2017, Cressida Dick ha in primo luogo affermato di considerare la propria sessualità «una delle cose meno interessanti di me stessa»

Ha però subito precisato come l’aver fatto coming out nel 2017 abbia contribuito non poco ad abbattere non pochi pregiudizi e a indurre persone, che in passato non si sarebbero mai aspettate di poter essere arruolate, a farsi avanti, convinte di avere adesso una chance . 

Quanto al rapporto ancora sbilanciato fra poliziotti uomini e donne nel Regno Unito, l'auspicio di Dick è quello di un graduale riequilibrio: «Nel lungo termine, per arrivare al meglio del meglio, mi piacerebbe un rapporto di 50 a 50. Ma non succederà durante il mio mandato».

e-max.it: your social media marketing partner

Featured Video