Netflix interrompe ogni rapporto con Kevin Spacey. E Scotland Yard indaga sulle accuse di molestie sessuali

Rate this item
(0 votes)

In un comunicato la piattaforma Netflix ha annunciato di aver interrotto qualsiasi rapporto con Spacey. «Netflix – così si legge nella nota informativa – non sarà più coinvolta con altre produzioni di House of Cards che includano Kevin Spacey». L’azienda ha inoltre dichiarato che lavorerà con Mrc, la società che produce la serie, per valutare se continuare senza Spacey.

Sospesa infine l'uscita di Gore, un film sullo scrittore Gore Vidal, prodotto e interpretato dall’attore statunitense con cittadinanza britannica.

Il comunicato è stato diffuso dopo le accuse di molestie e comportamenti predatori da parte di Spacey sul set di House of Cards. Accuse che, lanciate ieri da otto dipendenti della produzione, tengono dietro a quelle mosse da Anthony Rapp.

Intanto per il due volte premio Oscar  si è mossa anche Scotland Yard, che sta indagando sulle accuse di un 30enne di Lambeth. L’uomo ha dichiarato di essersi svegliato nel 2008 in casa dell'attore mentre questi «stava compiendo un atto sessuale di lui».

e-max.it: your social media marketing partner

Featured Video