Feb 24, 2017 Last Updated 1:58 PM, Feb 23, 2017

Ultime Notizie

  1. In Evidenza
  2. Diritti
  3. Mondo

23-02-2017 Valerio Mezzolani

Non ancora definitiva la revoca dei fondi Unar ad Anddos: ANSA pubblica la rettifica

(ANSA) - ROMA, 23 FEB - I fondi all\'associazione Andoss non sono stati ancora annullati: al momento...

Read more

17-02-2017 Valerio Mezzolani

Ovaria, la \"cura\" omeopatica per \"guarire\" le lesbiche

Da Wired.it (15/2/2017) Curare l’omosessualità femminile con un trattamento omeopatico. Potrebbe se...

Read more

06-02-2017 Valerio Mezzolani

Torino: il vescovo polemizza sulle unioni civili in occasione di un funerale

Da Repubblica Torino (4/2/2017) “L\'arcivescovo dovrebbe soltanto vergognarsi. Mi spiace dover dire...

Read more

29-01-2017 Valerio Mezzolani

Irpinia: primo bagno a genere neutro e cittadinanza onoraria a coppia gay

Articolo tratto da IrpiniaNews.it (20/01/2017) Mai come negli ultimi tempi il pellegrinaggio da Mam...

Read more

23-01-2017 Valerio Mezzolani

Milano, due ragazzi gay picchiati fuori da una discoteca

Da Milano Today (23/01/2017) MILANO - Michele ha il naso rotto, sbriciolato. A Marcello è andata pe...

Read more

19-01-2017 Valerio Mezzolani

Chelsea Manning graziata, ma per Avvenire è ancora \"Bradley\"

La notizia dell\'ultimo atto del presidente uscente degli Stati Uniti uscente, quello di graziare Ch...

Read more

09-08-2016 Valerio Mezzolani

Unioni civili a Bolzano: …

Da Alto Adige (9/8/2016) Unioni civili, monta la polemica. Mentre in diversi comuni italiani come M...

Read more

24-02-2016 GayNews

Il testo del maxiemendamento d…

  Regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e disciplina delle convi...

Read more

21-02-2016 Valerio Mezzolani

Unioni civili, i funzionari de…

Di Primo Di Nicola e Antonio Pitoni, da Ilfattoquotidiano.it (19/2/2016) In un post su Facebook la ...

Read more

17-12-2015 GayNews

Grillini (Gaynet), Unioni civi…

Finalmente, è il caso di dire, dopo mille rinvii approda in aula in Senato il 26 gennaio il Pdl sull...

Read more

22-10-2015 GayNews

(EMILIA ROMAGNA) SCUOLA TEORIA…

IN REGIONE STOP A RISOLUZIONI FI-LEGA, "TOLGONO FIGLI A FAMIGLIE" (DIRE) Bologna, 22 ott. - Scontro ...

Read more

18-10-2015 GayNews

Governo frena su unioni civili…

Pace fatta con Alfano. Ma duri i vescovi, 'Famiglia all'angolo' (di Milena Di Mauro) (ANSA) - ROMA, ...

Read more
GayNews

GayNews

Al presidio di sabato hanno aderito le Tagliatelle in piedi, l'Arci Gay di Brescia ed altre singole realtà.

Brescia, 25 set.  'Caramelle in piedi' contro le 'Sentinelle in piedi', è lo scenario che si presenterà domani, sabato 26, a Brescia alle 16.30 in Largo Formentone, vicino a piazza Vittoria, nel centro storico della città. A pochi metri di distanza, due presidi contrapposti: da una parte la manifestazione anti-gender delle Sentinelle: "Ritti, silenti e fermi vegliamo per la tutela della famiglia naturale fondata sull'unione tra uomo e donna", si legge nel loro manifesto. Dall'altra le Caramelle, con lo slogan: "Dolci, lecca lecca, marshmallow e bon bon zuccherini contro l'omofobia". L'idea di un presidio "a base di zucchero" nasce da Claudia Ester Lauriano, giovane madre e moglie residente a Brescia.

"E' da un anno, da quando è nato il mio piccolo, che realizzo delle clip, che poi unirò assieme per formare un cortometraggio, riprendendo scene di vita quotidiana", racconta, a LaPresse, la giovane mamma. "Lo scopo è quello di fargli vedere, anche quando sarà più grande, le cose belle e giuste che accadono. Qualche tempo fa, in occasione di una manifestazione contro l'omofobia, per esprimere tutto il mio dissenso contro l'intolleranza. E io e mio marito ci siamo detti: le Sentinelle sono persone normalissime, il loro problema è che hanno un calo ipoglicemico! E da lì - continua Claudia Ester Lauriano - è nata l'idea di scendere in piazza con i dolciumi come simbolo. E' anche un modo - continua - per distendere l'atmosfera". Al presidio di sabato hanno aderito le Tagliatelle in piedi, l'Arci Gay di Brescia ed altre singole realtà. La Presse

ect/efs
251351 Set 2015

Tagged under

     Tunisi, 24 set.  Uno studente tunisino di 22 anni è stato condannato a un anno di carcere con l'accusa di essere omosessuale. Lo ha reso noto l'Associazione tunisina in sostegno delle minoranze, denunciando che il giovane è stato sottoposto a esami da parte di un medico legale per provare che avesse avuto rapporti sessuali con altri uomini.

Citata dalla radio Shems Fm, la presidente dell'Associazione tunisina in sostegno delle minoranze, Amina Thabet, ha detto che l'esame anale al quale è stato sottoposto il giovane equivale a una forma di tortura e va contro la legge. Lo studente era stato arrestato lo scorso 6 settembre a Susa, nel sud della Tunisia. In base all'articolo 230 del Codice penale tunisino, la sodomia tra adulti consenzienti è punibile con una condanna fino a tre anni di carcere.

(Brt/Adnkronos
24-SET-15 17:12 .

Tagged under

Roma, 23 set. - Monica Cirinna'(Pd), relatrice in commissione Giustizia del ddl sulle Unioni civili ha votato, in dissenso dal gruppo, per la calendarizzazione in Aula del provvedimento. Fra i democratici si sono registrate anche alcune astensioni sul calendario che porta all'esame dell'Assemblea solo le riforme, prima dell'avvio della sessione di bilancio. In Senato le astensioni valgono voto contrario.(AGI
Mao 241519 SET 15 .

Tagged under
il cantante aveva detto di voler discutere i diritti dei gay Mosca, 24 set. (askanews) - Il presidente russo Vladimir Putin ha appena parlato al telefono con la star del pop britannico Elton John dicendogli di essere pronto a incontrarlo. Lo ha detto il portavoce del Cremlino Dmitri Peskov, dopo che due dj russi avevano fatto uno scherzo telefonico alla superstar fingendosi il leader del Cremlino con il quale il cantante aveva detto di voler discutere i diritti dei gay.
Cgi 241638 SET 15
Tagged under

Buy e Ferilli svelano che per recitare hanno osservato le amiche che vivono con altre donne

ROMA Sabrina Ferilli e Margherita Buy sono due donne che si amano sulla copertina di OGGI da mercoledi' in edicola.Mentre in Senato si dibatte del ddl Cirinna' sulle unioni civili tra omosessuali, le due attrici sono le protagoniste del film Io e lei (nei cinema dal 1° ottobre) commedia sentimentale firmata da Maria Sole Tognazzi.Nel film (il primo italiano a parlare di una coppia formata da due donne) Sabrina Ferilli e' Marina, attrice, lesbica da sempre, famiglia proletaria, modi spicci e battuta pronta. Margherita Buy, la sua compagna, e' Federica, architetto, famiglia borghese, un passato da etero, un figlio. E su OGGI (anche su www.oggi.it) raccontano la loro esperienza sul set: "Con Margherita non e' stato difficile entrare in questo ruolo, anzi", spiega la Ferilli.E la Buy aggiunge: "Per dirla tutta, sul set mi e' capitato di essere piu' imbarazzata con un collega maschio".

Buy e Ferilli svelano che per recitare hanno osservato le amiche che vivono con altre donne: "Ho copiato alcuni piccoli gesti, delle tenerezze", spiega Sabrina. "E io ho cercato di essere un po' piu' "asciutta" nel modo di muovermi e di vestirmi", precisa Margherita su OGGI. "Ma non e' stato difficile, non e' che io nella vita di tutti i giorni sia cosi' diversa".
Entrambi poi spezzano una lancia a favore dei diritti delle coppie omosessuali: "Sarebbe ora di avere una legge sulle unioni civili", dicono. "Pero' in Italia anche i piu' illuminati hanno dei pudori, delle incertezze. Girando questo film c'e' stato chi mi ha chiesto: "Ma proprio su questo tema, perche'?"", ha svelato la Buy a OGGI.
(ITALPRESS).
mgg/com 22-Set-15 15:23.

 

 

Tagged under

Bergamo, 22 set - (Nova) - Aspre polemiche nel paese erano sorte dopo che nel febbraio scorso il presidente Museveni aveva firmato la legge contro l'omosessualita', che introduceva pene fino a 14 anni di carcere per gli individui colti in atti omosessuali. Tuttavia, la legge e' stata bloccata dalla Corte costituzionale di Kampala che ha riscontrato irregolarita' nel processo di approvazione legislativa. La prima versione della legge prevedeva addirittura la pena di morte per gli omosessuali, il che aveva indotto molti governi occidentali a minacciare di sospendere gli aiuti all'Uganda se la legge non fosse stata riformata. Durante l'incontro odierno, Museveni e' stato per questo contestato dalle associazioni che difendono i diritti di lesbiche, gay, bisessuali e transgender (Lgbt) che hanno tenuto un presidio di protesta fuori dall'aula magna dell'universita' in cui si e' tenuta la conferenza.

 

Tagged under

Il XX Settembre di 145 anni fa i bersaglieri con la presa di Porta Pia a Roma conquista la capitale in mano al Vaticano dando il via  nei fatti all'Italia unitaria e moderna. Quel giorno per 58 anni il XX settembre è stato festa nazionale dell'Unità d'Italia. Il XX settembre era ritenuto così importante in tutto il paese che ad esse si è dedicato una quantità innumerevole di strade e di piazze che tutt'ora si chiamano in questo modo.

Fino all’avvento del fascismo, quindi, il 20 settembre era festeggiato come giornata dell’unità nazionale. Con la presa di Roma, il 20 settembre 1870, la Chiesa romana perdeva il suo potere temporale e l’Italia diventava una nazione sulla base del caouriano "libera chiesa in libero Stato". La breccia di Porta Pia fu opera dei bersaglieri, che fecero sparare la prima cannonata da un tenente ebreo per evitare la scomunica comminata da Pio IX a chi avesse sparato per primo. Lo Stato unitario nasce quindi su basi laiche e liberali, travolte poi dalla dittatura fascista, che non a caso abolì questa festività in ossequio e come corollario dei Patti lateranensi del 1929. Con una legge del 1930, poi, non solo il regime fascista abolì la festività del 20 settembre ma introdusse gli anniversari della marcia su Roma e della fondazione dei fasci di combattimento come feste nazionali e l’anniversario dei Patti lateranensi tra le solennità civili.

Anche ai giorni nostri si registrano pericolose tendenze integraliste e clericali che proiettano ombre di un passato che credevamo ormai defunto. Le manifestazione delle sentinelle in piedi, l'ossessiva campagna sul falso e inventato complotto gender, le decine di dibattiti pubblici promossi dalle parrocchie di chiaro stampo omofobo ci dicono che ricordare le origine laiche del nostro paese è sempre più necessario.

Riproporre la festività del 20 settembre significa recuperare alla memoria collettiva una data fondante per la nostra nazione e al contempo respingere ogni forma di clericalismo e riaffermare la laicità dello stato che, in quanto tale, deve essere di tutti e non di un solo credo.

Franco Grillini

Presidente Gaynet Italia

Tagged under
Eric Fanning, grande esperto di difesa e attivista gay Washington, 19 set. (askanews) - Una nomina storica nella storia dei diritti degli omosessuali. Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha nominato Eric Fanning, dichiaratamente omosessuale nonché attivista della comunità gay, sottosegretario all'esercito, al fianco del generale Mark Milley, capo militare dell`esercito.
"Eric vanta molti anni di provata esperienza e ricoprirà questo ruolo con un'eccezionale capacità di leadership", ha dichiarato Obama nel conferirgli l'incarico.
Fanning, laureato nel prestigioso Dartmouth College, lavora nell'amministrazione civile dell'esercito da anni e vanta una lunga esperienza in materia di difesa e sicuezza nazionale.
Il capo del Pentagono Ashton Carter ha accolto con favore la nomina di Fanning: "Sono certo che rafforzerà il nostro Esercito, costruirà sulla tradizione migliore le basi dei nostri soldati per affrontare una nuova generazione di sfide".
(fp) Cls 190851 SET 15
Tagged under

FISS: PER IL 13% DOVREBBE ESSERE INTRODOTTA GIÀ DALL'ASILO

(DIRE-DIREGIOVANI) Roma, 17 set. - A scuola gli italiani vorrebbero parlare di sesso. Il campione non e' ampio, ma la risposta di certo e' significativa: secondo un'indagine condotta dalla Fiss (Federazione italiana di sessuologia scientifica), su 800 persone intervistate quasi la totalita' (il 98%) e' favorevole all'introduzione dell'educazione sessuale nelle scuole. Per il 13% la materia dovrebbe essere introdotta addirittura gia' all'asilo, ma la maggior parte (il 46%) sceglie invece le medie. Per il 78%, quindi, l'educazione sessuale andrebbe affidata agli specialisti; mentre il 14% preferisce i genitori e lo 0,14% le figure religiose.
Quanto alla prima volta, sempre secondo l'indagine condotta dalla Fiss, il 50% crede sia meglio che un maschio abbia il suo primo rapporto sessuale intorno ai 17-18 anni, l'11% sopra la maggiore eta'. Anche per le ragazze, secondo il campione, il passo andrebbe fatto a 17 anni, infine, con un aumento al 14% di coloro che pensano che sia meglio superare i 18.
(Cds/Dire
16:55 17-09-15 .

Tagged under

"Particolare preoccupazione per la teoria del gender"

 ROMA, 16 SET - "La Chiesa crede fermamente nella famiglia fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna: essa e' la cellula basilare della societa' e della stessa comunita' cristiana". Lo ribadiscono in un documento i vescovi europei, riuniti in questi giorni in Terra Santa. "Non si vede perche' - si legge nel documento della Ccee, l'organismo che riunisce le conferenze episcopali europee - realta' diverse di convivenza debbano essere trattate nello stesso modo".

"Particolare preoccupazione - sottolineano ancora gli episcopati d'Europa - desta il tentativo di applicare la 'teoria del gender': e' un progetto del 'pensiero unico' che tende a colonizzare anche l'Europa e di cui ha parlato spesso Papa Francesco. La Chiesa non accetta la 'teoria del gender' perche' essa e' espressione di una antropologia contraria alla vera e autentica valorizzazione della persona umana".(ANSA).

TU
16-SET-15 16:27

Tagged under

Ultimo Articolo

Non ancora definitiva la revoca dei fond…

(ANSA) - ROMA, 23 FEB - I fondi all\'associazione Andoss non sono stati ancora annullati: al momento, sottolinea la rivi...

23-02-2017

Read more

i più letti

23-02-2017 Primo Piano Valerio Mezzolani

Non ancora definitiva la revoca dei fondi Unar ad Anddos: ANSA pubblica la rettifica

(ANSA) - ROMA, 23 FEB - I fondi all\'associazione Andoss non sono stati ancora annullati: al momento, sottolinea la rivista Pride online - che pubblica copia del provvedimento - e\' stata...

Read more

17-02-2017 Primo Piano Valerio Mezzolani

Ovaria, la \"cura\" omeopatica per \"guarire\" le lesbiche

Da Wired.it (15/2/2017) Curare l’omosessualità femminile con un trattamento omeopatico. Potrebbe sembrare una notizia di Lercio, visto che, in primo luogo, l’omosessualità non è una malattia e, in secondo luogo, numerosi studi...

Read more

06-02-2017 Primo Piano Valerio Mezzolani

Torino: il vescovo polemizza sulle unioni civili in occasione di un funerale

Da Repubblica Torino (4/2/2017) “L\'arcivescovo dovrebbe soltanto vergognarsi. Mi spiace dover dire questo, perché sono un cristiano, un credente, ma la mia fede, così come quella di Franco, è sempre stata...

Read more

31-01-2017 Spettacoli Valerio Mezzolani

Oblivion: the Human Jukebox a teatro a Milano fino al 19 febbraio

Oblivion: the Human Jukebox. Dal 31 gennaio al 19 febbraio 2017 MTM Teatro Leonardo, Milano Cinque contro tutti. Un articolato mangianastri umano che mastica tutta la musica e la digerisce...

Read more

29-01-2017 Primo Piano Valerio Mezzolani

Irpinia: primo bagno a genere neutro e cittadinanza onoraria a coppia gay

Articolo tratto da IrpiniaNews.it (20/01/2017) Mai come negli ultimi tempi il pellegrinaggio da Mamma Schiavona del 2 febbraio ha assunto un rilievo nazionale per la partecipazione del movimento Lgbt. La tradizionale “juta” della...

Read more