Mar 31, 2017 Last Updated 4:05 PM, Feb 27, 2017

FISCO: AP PRESENTA 'FAMILY ACT', AIUTI A FAMIGLIE PER 7,6 MLD

FISCO: AP PRESENTA 'FAMILY ACT', AIUTI A FAMIGLIE PER 7,6 MLD 853news
Published in Primo Piano

Alfano, vogliamo fare dell'Italia il Paese delle culle  
 
Ecco il familismo stile Alfano e bigotteria varia, soldi solo per le coppie tero e figli solo se tra etero sposati...ndr
 
Roma, 6 ago. (AdnKronos) - Dalla revisione delle detrazioni per figli a carico alla detrazione aggiuntiva di 500 euro per l'assistenza ai genitori a carico, in aggiunta ai già previsti 750; dalla deduzione delle spese sostenute fino all'80% per la salute e la cura della neomamma e del bambino, al riconoscimento di un credito d'imposta del 20% al datore di lavoro per ogni giorno di assenza dei dipendenti neogenitori. Questi alcuni punti chiave del 'Family Act', la proposta di legge a sostegno della famiglia targata Ap.

"La nostra - ha spiegato in conferenza stampa alla Camera Maurizio Lupi, capogruppo di Ap - è una proposta di legge fiscale, dal valore complessivo di 7,6 miliardi, che ha come obiettivo il sostegno alla famiglia, riconosciuta dalla Costituzione come pilastro sociale del nostro Paese" e mira ad inserirsi nel programma di riduzione della pressione fiscale (che ammonta complessivamente a 48 miliardi di euro) messo in campo dal governo per i prossimi anni. Tra le altre misure indicate nel provvedimento: aumento dell'indennità dal 30 al 60% della retribuzione per i periodi di congedo parentale fino al sesto anno di vita del bambino; aumento dei fondi destinati agli asili nido; istituzione di un assegno per le baby sitter a domicilio per l'assistenza alle neomamme; voucher di mille euro per ciascun figlio a carico per l'istruzione e la formazione;
agevolazioni fiscali per chi affitta case a giovani famiglie;
incremento di 20 milioni di euro per i prossimi 3 anni del fondo di solidarietà per l'acquisto della prima casa.

"Siamo di fronte al primo progetto organico di riforma fiscale del rapporto tra lo Stato e la famiglia, che con la nostra proposta non è più il terreno ideologico che divide destra e sinistra, mondo cattolico e mondo laico. Noi oggi diciamo che la famiglia gioca da protagonista nel sistema fiscale italiano", ha spiegato Angelino Alfano nel corso della presentazione della proposta di legge.

"Il nostro è un Paese che fa pochi figli e che rischia di diventare vecchio. Una società che non fa figli è una società che non ha futuro, e noi vogliamo realizzare tutto questo per fare dell'Italia il 'Paese delle culle', capace di investire nel futuro", ha concluso il ministro dell'Interno.

(Stg/AdnKronos
06-AGO-15 13:47 .