log in

Appuntamenti

Bologna, sabato 15 novembre manifestazione contro l'annullamento delle trascrizioni delle nozze gay

  • Written by 24Emilia
  • Published in Appuntamenti

È #semiannullinonvale lo slogan-hashtag (che riprende la canzone "Se mi lasci non vale" di Julio Iglesias) che Arcigay il Cassero ha scelto per la manifestazione organizzata per sabato 15 novembre a Bologna per protestare contro la decisione del prefetto Ennio Mario Sodano di annullare le trascrizioni nei registri comunali delle nozze di coppie omosessuali celebrate all'estero, trascrizioni promesse questa estate dal sindaco Virginio Merola e poi introdotte dal consiglio comunale di Bologna dallo scorso 15 settembre.

\r\n

L'appuntamento è sotto la Prefettura di piazza Roosevelt. Oltre all'Arcigay si sono unite alla protesta molte altre associazioni come il Mit -Movimento Identità Transessuale, Indie Pride, Boga sport, Arcilesbica Bologna, Komos, coro gay di Bologna.

\r\n

All'appuntamento bolognese parteciperà anche il circolo Arcigay Gioconda di Reggio: "L'avevamo annunciato che saremmo scesi in piazza a protestare, iniziamo da Bologna. Non siamo più disposti a stare nel buio, non siamo più disposti ad aspettare non si sa chi e che cosa; anzi, c'è chi ha aspettato anche troppo e adesso è stanco e arrabbiato".

\r\n

Per Arcigay Gioconda "il matrimonio è un diritto che deve essere messo a disposizione di tutti e di tutte, saranno poi i cittadini a decidere se sposarsi oppure no e con chi. Potrebbe essere la volta buona che il tasso dei matrimoni in Italia aumenti, visto che sta calando drasticamente. L'appuntamento, per il circolo reggiano, è alle 13.20 presso la sede di viale Ramazzini 72 per partire poi alla volta di Bologna: "Solo uniti vinceremo questa lunga battaglia di civiltà che in Italia si è persa e che riguarda tutta la cittadinanza".