log in

Diritti

Matrimoni gay: Larussa vuole inserire il divieto nella Costituzione

  • Written by ASCA
  • Published in Diritti

E di conseguenza l’impossibilita’ di adottare figli”

\r\n

(ASCA) – Roma, 31 lug 2014 – Mettere nero su bianco nella Costituzione che il matrimonio e’ tra due persone di sesso diverso, chiarendo cosi’ l’impossibilita’ di formalizzare la propria relazione alle coppie omosessuali. E al tempo stesso inserire nella Carta che la legge ordinaria disciplina i diritti delle coppie di fatto. E’ l’obiettivo del disegno di legge costituzionale presentato da Ignazio La Russa. Una proposta che La Russa spiega cosi’: “Questa e’ l’unica strada per garantire legittimi diritti alle coppie di fatto, eliminando l’equivoco di chi strumentalmente parla di diritti delle coppie di fatto per arrivare al matrimonio gay e magari anche alla possibilita’ di adozione per le coppie omosessuali”. Tanto che nel nuovo articolo 29 proposto da La Russa c’e’ anche la precisazione che “l’adozione e’ consentita ai coniugi uniti in matrimonio” e dunque solo a coppie etero. Rea

\r\n