Pompei Pride, le senatrici M5s Nugnes e La Mura annunciano la loro partecipazione: «Schierarsi chiaramente contro intimidazioni omofobe»

Rate this item
(0 votes)

«Saremo anche noi in piazza il 30 giugno accanto alle associazioni Lgbti a Pompei. Non bisogna farsi intimidire dagli striscioni omofobi e dalle provocazioni delle organizzazioni di estrema destra che vogliono impedire il Pride».

Questa la dichiarazione congiunta rilasciata dalle senatrici campane del Movimento 5 Stelle Virginia La Mura e Paola Nugnes nel giorno stesso della conferenza stampa di presentazione del Pompei Pride, che avrà luogo sabato prossimo nella storica cittadina vesuviana.

«Questa manifestazione - hanno proseguito La Mura e Nugnes - è stata accompagnata dalle proteste omofobe delle organizzazioni di estrema destra in città di fronte alle quali non si può restare in silenzio. Il nostro è un Paese che non può permettersi arretramenti sul piano della difesa dei diritti civili e della lotta alle discriminazioni di genere, anzi c'è molto da fare anche in Parlamento per migliorare le normative in materia di diritti civili.

È compito di chi ha a cuore la libertà e la democrazia impedire ogni deriva omofoba nel nostro Paese: bisogna schierarsi in maniera chiara e netta contro le intimidazioni di chi vuole bloccare l'avanzamento dei diritti civili e per un avanzamento culturale e sociale delle nostre comunità». 

Alla marcia regionale dell'orgoglio Lgbti parteciperà anche la deputata pentastellata Gilda Sportiello. Sarà inoltre presente, come annunciato da tempo, la senatrice dem Monica Cirinnà, madrina della legge sulle unioni civili. 

 

e-max.it: your social media marketing partner

happyPrince2

Featured Video